Il governo sta preparando un piano per ridurre il divario tecnologico con l'Europa

Il governo sta preparando un piano, insieme con le comunità autonome e le imprese a ridurre il divario tecnologico con l'Europa, come ha riferito ieri il ministro dell'Industria, Turismo e Commercio, José Montilla Spagna detiene attualmente l'ultimo posto nell'Unione europea ( UE-15) non hanno ancora affrontato i dati 25 all'interno della società dell'informazione, tra le altre ragioni, perché le piccole e medie imprese (PMI) ancora percepiscono il loro beneficio

Durante la presentazione del rapporto "società dell'informazione in Spagna 2004", preparato da Telefónica, Montilla ha annunciato che il suo dipartimento ha lavorato per mesi su un progetto a convergere con l'Europa nell'utilizzo delle nuove tecnologie L'obiettivo è "per aumentare la sua penetrazione, migliorare la produttività e la competitività delle imprese, e di eliminare il divario digitale tra i diversi gruppi e regioni nel loro utilizzo ", ha detto il ministro

Ma non ha fornito dettagli del "piano di convergenza" Montilla ha insistito che "il governo è determinato a cambiare le cose", anche se ha minimizzato il "ritardo" la posizione della Spagna nel continente ha ricordato che mentre i paesi nordici sono la primo uso della società dell'informazione con piena 100%, il livello di spagnolo è 80%

In termini di infrastrutture, ha sottolineato che "dovrebbe oscillare" sulla necessità di ottenere la connettività a banda larga adeguata e una varietà offerta ", in grado di soddisfare le esigenze degli utenti"

Lo studio da Telefonica, tuttavia, il problema principale risiede nella mancanza di consapevolezza e l'interesse per l'uso di nuove tecnologie, nonché la formazione inadeguata

0

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Personaggi rimasti: 3000
captcha