Il MPDL esorta il governo a chiedere aiuto da parte dell'UE per risolvere il problema dell'immigrazione clandestina dalla Mauritania

Il Movimento per la Pace, Disarmo e la Libertà (MPDL) ha chiesto al governo centrale di intervenire presso il Consiglio dell'Unione europea (UE) per trovare una soluzione globale alla crisi umanitaria, a suo parere, è l'immigrazione clandestinamente dalla Mauritania

Questa situazione considerata "drammatica" Ong sta vivendo tra la Mauritania e le Canarie, "una marea di immigrati a superare tutte le aspettative e un più alto numero di morti per tutte le paure"

Il MPDL ricorda che il Trattato costituzionale europea costituisce la base per il controllo comune delle frontiere esterne, sul principio di solidarietà tra Stati membri, "spirito da applicare d'ora"

Allo stesso modo, considerato particolarmente importante per l'Europa di rivedere e dare priorità politiche di immigrazione e che i governi europei adempiere i loro impegni per la cooperazione con i paesi africani e aumentare l'aiuto pubblico allo sviluppo, per prevenire l'ulteriore produzione di queste crisi umanitarie

1

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Personaggi rimasti: 3000
captcha