La scoperta di un nuovo pianeta nella Via Lattea attraverso l'effetto di lente di ingrandimento cosmica

Gli astronomi hanno scoperto un pianeta che orbita una stella della Via Lattea per la prima volta con un effetto naturale di lente di ingrandimento cosmica Questo fenomeno, noto come microlente gravitazionale, dà una stella o un pianeta il ruolo di una lente di ingrandimento, che riflette la stella di distanza, che è direttamente dietro l'oggetto osservato

La luce amplificazione stella remota è dovuto alla deviazione della luce da questa stella fine dell'oggetto densa vicina situato sulla linea di vista della stella remota

La stella più lontana focalizza la luce, come la lente di un telescopio, ma questa osservazione è possibile solo al momento di un allineamento tra l'oggetto osservato e la stella dietro il fisico Albert Einstein fu il primo a descrivere l'effetto della lente di ingrandimento la sua Teoria della Relatività Generale

"La vera forza di microlensing è la sua capacità di rilevare pianeti di piccola massa", ha detto Ian legame dell'Istituto di Astronomia a Edimburgo (Scozia), le cui opere saranno pubblicati nel numero di maggio 10 di Astrophysical Journal lettere

Il nuovo pianeta orbita una stella trova a 17 000 anni luce dalla Terra nella costellazione del Sagittario è probabilmente 1.5 volte più grande di Giove, ed è tre volte più lontano da noi rispetto alla distanza di Terra al Sole

"Sono molto felice di vedere la previsione (Einstein) eseguita con la rilevazione del primo planteta da microlente gravitazionale", ha detto Bohdan Paczyński dell'Università di Princeton nel New Jersey

2

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Personaggi rimasti: 3000
captcha