Spagna propone la creazione di un sistema di allarme sanitario comune degli animali in tutta l'UE

La Spagna ha proposto la creazione di un sistema di allerta sanitaria per le malattie animali comuni a tutti i paesi dell'Unione Europea, al fine di anticipare le situazioni di rischio e prendere opportuni programmi di azione, come indicato ieri il ministro dell'Agricoltura, della pesca e Prodotti alimentari, Elena Espinosa

Il ministro ha trasmesso questa proposta al Commissario europeo per la salute e la tutela dei consumatori, Markos Kyprianou, ha incontrato con cui affrontare, tra l'altro, la revisione della direttiva UE sull'etichettatura, presentazione e pubblicità dei prodotti alimentari o lo stato attuale di influenza aviaria

Per quanto riguarda la rete di allarme a livello comunitario, il ministro ha spiegato che la Spagna MAPPA solleva un sistema per individuare ed elaborare tutte le informazioni sulla salute degli animali, al fine di anticipare le situazioni di rischio di bestiame

Data la dispersione di banche dati ufficiali e altri programmi di eradicazione e controllo delle malattie, il ministro ha optato per una loro integrazione in un "sistema unico" che permette di agire in tempo reale e con tutte le informazioni disponibili in una situazione di rischio inoltre, questo sistema identificherà malattie e aziende o zone interessate per implementare il protocollo

Da parte sua, il Commissario europeo per la Salute e tutela dei consumatori, Markos Kyprianou, ha promesso di studiare la proposta spagnola di adattarsi alle varie misure attuate in Spagna presso l'Unione europea

7

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Personaggi rimasti: 3000
captcha