UE approva requisiti più rigorosi per la vendita di uova, come il marchio di origine o categoria

Il Consiglio dei ministri dell'agricoltura dell'Unione Europea (UE) ha approvato ieri la nuova normativa comunitaria che stabilisce i requisiti più severi per la commercializzazione delle uova, tra cui marchio di origine o di categoria

Questo nuovo regolamento, adottato senza discussione, entrerà in vigore nel gennaio 2004 e per i piccoli produttori che vendono uova nel mercato locale il 1 ° luglio 2005 e comprende misure per identificare nuovi codici

Così, le uova devono essere contrassegnati con un numero che consente, oltre alla data di scadenza, riconoscendo il produttore e il tipo di produzione sia per la "categoria A" e "uova lavate"

Le uova che non hanno i requisiti di questi due tipi di "categoria B" essere considerati e saranno utilizzati per le aziende alimentari o di settore non alimentare; la confezione deve recare un marchio che esprime la destinazione

0

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Personaggi rimasti: 3000
captcha